STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Il gioco proibito in camla prima volta con due uominiInaspettatoconversazione in msn di davide e stefaniaLa direttrice di banca fa i pompiniMia mamma è una puttana - Capitolo 1Amica di universitàla dolce vedova
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

l'ultima scopata
Barbara era una ragazza dai tratti dolci e sensuali , carnosa nel sedere e nei seni, nulla avrebbe lasciato presagire la sua indole da mailaina. Era seduta completamente nuda sul letto, semicoperta solo da un lensuolo azzurro chiaro.Lo aspettava in ansia , Marco aveva le chaivi e lei sapendo che tra breve quelle le sarebbero state restituite era triste ma eccitata, non avrebbe più fatto la'more con quell'uomo.
Sentì la tapparella aprisi e dopo pochi minuti lui entrò nella camera da letto .
Non disse nulla , si tolse la maglietta e si mise sul letto. Barbara si alzò si inginocchiò davanti a lui , apri la cerniera dei pantaloni ed un mostro enorme ne uscì.
Si mise il cazzo di Marco tutto in bocca e cominciò a fare quel gesto che mille volte aveva fatto; lo afferrò con la sua manina piccola ma esperta facendo avanti e indietro con velocità e voracità e succhiando come un ghiacciolo .
Marco se ne venne in bocca di lei una o due volte e Barbara ingoiò tutto con sottoissione.
Quello squardo da angellina serva faceva eccitare e impazzire Marco che la distese sul letto e le ficcò tre dita nel buchino , che dopo tutta la sua esperenza rimaneva comunque piccolo. Barbara cominciò a fare versi rumorosi che erano vistosi segni del suo piacere.
Lui la guardava mentre con maestria muoveva avanti e indietro le dita. Lei gettò un grido acuto e gli umori cominciarono a sgorgare ma Marco non si fermò ma aggiunse il quarto dito e con un movimento rotatorio continuò a masturbare Barbara che sembrava impazzire di piacere.
Marco posò un dito sul clitoide, che sembrava pietreo e in un movimento meccanico , gli fece fare su e giù.Dopo qualche minuto tolse il dito e vi mise la lingua.Succhiò il clitoide con forza e arroganza.L'espressione eccitata di Barbara ripagava qualsiasi cosa.Dopo che fu venuta innumerevoli volte, Marco gli ficcò il cazzo tutto nella fighetta. Babara si face male ma eccitata come'era fu quasi come se quel dolore fosse piacere. La scopò con violenza e tanacia. Lrei ebbe degli orgasmi multipli . Marco uscì il suo gioiellino da lì la voltò a pecorino e gli ficcò, come mai era successò il cazzo nel culo.Dinuovo Barbara provò un dolore enorme ma tacette e godè. Marco le inflo anche 4 dita nella figa e le mosse violentemente.
Se ne vennerò quasi nello stesso momento.
il letto si impregnò dei suoi umori e del suo sburro. Marco gli venne sul seno e sul capo. Si alzò la baciò e se ne sando per sempre, lasciandola bagnata di sperma e lacrime.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 12): 5.75 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10