STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Frastuono e silenziola cugina di mia moglieTutta colpa (o merito) di FBSpalle al muroSTORIA DI PERVERSIONEmia moglie una grossa sorpresaMIA COGNATA - LA PRIMA SCOPATAla gran porca di mia suocera
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia cognata.
Mi kiamo Luca, uomo maturo e mi ritengo una persona educata e abbastanza riservata. Voglio raccontare ciò ke qualke tempo fa mi è accaduto.
Litigavo spesso con mia moglie e qualke volta in presenza di mia cognata, quindi lei è al corrente del nostro rapporto spesso burrascoso.
Un giorno la mia lei era andata fuori per una visita medica, e avrebbe poi fatto ritorno nel tardi pomeriggio in quando l'appuntamento medico non era nel centro dove noi abitiamo na bensì in altra località. Verso le 10,00 del mattino si presenta a casa la mia cognatina per portare il pane che aveva comprato, e da mia moglie commissionato.(Lei, bel pezzo di figa con bel culo e belle tette). Mi è sempre piaciuta, ma come fare a dirglielo? era pur sempre la sorella di mia moglie. Me la ritrovo davanti con un pantalone stretto e maglia scollata per quando basta a far si ke i miei okki si bloccano su quel ben di Dio! lei si accorge e mi butta un piccolo e malizioso sorriso. Mi kide come va con la sorella e se abbiamo ancora litigato, Le dico la verità, Cioè si! e lei mormora "ma è propi una stronza" e io non devo far altro ke confermare. Mentre parliamo e mi sta d'avanti, comincio a sentire una stra eccitazione verso di lei, non faccio altro ke ammirare la sua scollatura e sento il cazzo nei pantaloni ke comincia a crescere, lei si accorge di tutto anke xkè comincio a farmi rosso sul viso, i suoi okki si abbassano e si fermano sulla cerniera dei miei oantalone e la vedo un po agitata. Sussurro il suo nome "Monica!" e lei "dimmi Luca "sai non mi ero mai accorto di come ti stai facendo bella, Beato colui ke ti sta vicino" e lei ribadisce "nessuno mi sta vicino, sono sola, sono una ragazza sola" dicendo ciò mi accorsi ke i nostri corpi si stavano avvicinando senza ke ci accorgessimo, ci ritrovammo molto vicini e lei prese l'iniziativa mettendomi le mani tra la gambe mormorando "accipikkia ke bel bastone, ora ti farò rifare di tutti i dispiaceri ke ti da mia sorella xkè è questo ke merita". Detto ciò mi scende la lampo infila dentro la sua calda mano e lo tira fuori "mmmm ma ke bello,è magnifico" mi fa sedere sulla sedia e comincia prima a baciarlo dolcemente e poi di colpo lo infila tutto nella bokka! sukkia da meraviglia, e lui si fa duro come un legno. Sento i suoi gemiti di piacere mentra spompina da Dio! "Sei magnifica, dai sukkia così leccami pure la palle dai fammi morir
di piacere,puttanella mia" il cazzo e tutto bagnato dalla saliva. Le sussuro da alzarsi, le tolgo la maglia e il reggiseno. Vedo le tette ka mi dodolano d'vanti, non posso fare a medi di leccare e sukkiare i capezzoli ke le sono induriti dall'eccitazione, le tolgo i pantaloni e finalmente la mia lingua è nella sua calda e vogliosa figa. Slinguo come un matto e poi io seduto e lei mi viene sopra infilandosi tutto li cazzo dentro. Comincia a fare su e giù senza framarsi, mi cavalza come una cagna in calore, si avvicina al mio orekkio e mi sussurra "era da tanto ke ti volevo skopare" il cazzo lo sentivo così duro ke mi dava l'impressione di skoppiare, lo teneva in figa fino alle palle. Quando lei ha goduto ho sentito la figa ke si kiudeva stringendosi il cazzo dentro. Insomma lo sentita sborrare come mai nessuna. Dopo si è tolta e inginokkiandosi sul cazzo mi a detto"ora ti faccio vedere di cosa sono capace" lo ha messo in bokka e a sukkiato fino a farmi sborrare. E stato stupendo, e da allora ogni qual'volta siamo soli ne approfittimo (alla faccia della mia mogliettina).

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 46): 6.74 Commenti (3)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10