STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Piccola anteprimaSilvia e quella stupida troiettaCome mi piace vincere!Incontro Inaspettato [8].il seguito di mia moglie e il contadinoLa mamma con il vicinoReggicalzeBrunetta
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

La mia ex era una puttana?
Con Titti ci conoscevemo già da qualche anno quando una estate ci mettemmo definitivamente insieme.
Da quel momento fu tutto uno scoprire il sesso con lei sempre più vogliosa,all'inizio furono solo delle masturbazioni reciproche poi dei meravigliosi pompini con ingoio fatti in macchina anche in luoghi frequentati da prostitute; dopo un po' mi diede anche il suo culo con la scusa che voleva arrivare vergine al matrimonio, in realtà la cosa faceva godere moltissimo tutti e due.
Arrivammo al matrimonio, non più vergine, e le cose continuarono con tanto sesso fino a che qualcosa non si ruppe, ognuno di noi cominciò a guardarsi intorno e, anche grazie alla complicità di alcuni amici di lei che si premurarono di riportarle che uscivo dal lavoro in compagnia di donne,alla fine arrivammo alla separazione.
Alcuni giorni dopo la separazione andai a vedere nostro figlio, andammo in un parco e mentre il piccolo giocava lei mi disse che doveva dirmi una cosa che le era successa, io mi disposi ad ascoltarla e lei senza tanti preamboli mi disse:
Sono stata con un altro.
come è successo? Chiesi io
e li mi raccontò che un suo collega di lavoro aveva cominciato a "corteggiarla" da quando aveva saputo che si stava separando. Alcuni giorni prima del nostro incontro lei si era lasciata convincere perchè aveva voglia di scopare. All'uscita dal lavoro si erano dati un appuntamento e lui l'aveva portata in un garage, li aveva preso un plaid dal'auto e lo aveva steso per terra, lei si era sfilata le mutandine e si era distesa a cosce aperte sul plaid.
Lo aveva guardato aprirsi i pantaloni e quando lui si era inginocchiato fra le sue cosce lei gli aveva preso in mano l'uccello e lo aveva guidato dentro di se.
A quel punto conoscendo la sua abilità di pompinara mi venne spontaneo di chiederle: Glielo hai preso anche in bocca?
No,l'ho solo aiutato a entrarmi dentro prendedoglielo in mano. Rispose lei.
Poi continuò raccontandomi come lui l'aveva scopata facendole sentire la cappella contro il collo dell'utero e come lei ogni volta si arcuasse per sentirlo ancora più in fondo.
Mentre scopavano lei si era aperta la camicetta permettendogli così di succhiarle anche i capezzoli il che le aveva procurato tutta una serie di piccoli orgasmi prima di quello finale.
L'uomo era rimasto dentro a lei fino all'ultimo momento quando, mentre lei aveva l'ultimo e più grande orgasmo, era uscito rapidamente fuori sborrandole sulla pancia e sulla gonna.
A quel punto erano rimasti un attimo abbracciati poi si erano rivestiti e lòei era praticamente fuggita. Il giorno successivo il collega le aveva portato un regalo e le aveva chiesto di rifarlo ancora.
"Con te godevo molto di più" mi disse "e dopo il regalo mi sono sentita un po' puttana e non so se rifarlo o meno, vorrei provare a rifarlo con te"
Il racconto mi aveva fatto indurire l'uccello ma non era quello il luogo e il momento per provarci.
Ci incontrammo di nuovo da soli alcuni giorni dopo e in un grande parcheggio, per fortuna vuoto, prima le feci un ditalino scoprendo che era già tutta bagnata come se avesse scopato da poco, poi lei mi fece uno dei suoi meravigliosi pompini con ingoio.
Per un po' ci siamo ancora incontrati e lei ogni volta mi chiedeva di scopare e mi faceva dei meravigliosi pompini ma ogni volta avevo il dubbio di essere arrivato dopo qualcun'altro.
Ad un certo punto non l'ho più sentita.
Dopo un po' di tempo su un giornale locale venne un articolo in cui si diceva che era stato trovato un garage in cui si prostituivano casalinghe, studentesse e impiegate.
Ma questo è accaduto ormai molti anni fa, ora vorrei riprovare qualche pompino della Titti anche se per un po' ho avuto il dubbio che fosse una puttana:

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 9): 6.22 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10